Buona festa di San Martino a tutti… #jacursodavivereimparare

DANIELE FABIO OSPITE DEL PROGETTO DI TURISMO SOSTENIBILE #JACURSODAVIVEREIMPARARE

Per inaugurare l’inizio della stagione estiva 2018, il progetto di turismo sostenibile Jacurso
da Vivere e Imparare ospiterà nelle sale dell’Ex Municipio, in via Nazionale, l’artista Daniele Fabio.
Inizia il suo percorso musicale studiando chitarra e composizione Jazz sotto la guida del
maestro Lutte Berg, svolgendo parallelamente fin da subito un’attività concertistica nell’ambito
jazz, rock, blues, in club specializzati, anfiteatri e piazze calabresi. Entra in contatto con il mondo
della musica classica studiando liuto rinascimentale e barocco presso il conservatorio di musica di
Cosenza sotto la guida del maestro Ugo Di Giovanni, collaborando con diverse orchestre barocche
come continuista, svolgendo con esse un’attività concertistica in tutta Italia e vincendo diversi
concorsi internazionali del settore. Parallelamente approfondisce lo studio della musica etnica, della
voce, composizione e arrangiamento approcciandosi allo studio di strumenti come l’oud arabo, il
bouzuki irlandese, le percussioni, la chitarra-arpa, l’ocarina e il flauto dolce, mandolino, ecc.
Nel 2017 la sua prima produzione discografica da solista, come chitarrista compositore, dal
nome “ Mondi Interni “ per l’etichetta Movimento Classical, con distribuzione Brilliant . Al quale
collaborano Giulio Tampalini, Roberto Noferini, Andrea Nocerino e Teresa Musacchio, con
direzione artistica di Raffaele Cacciola. Comincia il tour di presentazione del disco con diverse
collaborazioni importanti, e in prestigiose location.
Il disco MONDI INTERNI è il diario di bordo in musica, di un viaggio introspettivo
all’interno della psiche, degli istinti e delle emozioni e dei misteri dell’essere umano. Partendo dalla
parte più atavica di quest’ultimo, che conserva il collegamento con la terra e le sue leggi, si passa
dal regno delle emozioni, “che ci muovono, ci guidano a volte in direzioni irrazionali, arrivando
alla complessità della nostra mente per spingerci anche oltre fino al mondo onirico”, afferma
l’artista.
Accoglieremo, in questo modo, turisti stranieri provenienti dal Canada, in visita a Jacurso
per ritrovare le proprie origini. Ospiteremo visitatori da tutta la Calabria e viaggiatori di passaggio
in questa nostra favolosa zona. Allora, vi aspettiamo tutti venerdì 11 maggio alle ore 19:00, ingresso
libero, presso le sale dell’Ex Municipio, in via Nazionale a Jacurso…

Daniele Fabio a #jacursodavivereimparare per presentare il nuovo disco

Con l’arrivo della bella stagione, ci vien voglia di viaggiare, ascoltare musica, passare del tempo all’aperto e di assaporare affondo l’essenza della vita… saranno proprio questi i fattori a combinarsi venerdì 11 maggio a #jacursodavivereimparare. Le sale dell’ Ex Municipio, in via Nazionale, faranno da scenario ai nuovi viaggiatori, intorno alle 19:00 le splendide musiche di Daniele Fabio le riempiranno di armonia!!! Vi aspettiamo, l’ingresso è gratuito, ed all’interno troverete un ricco aperitivo…

 

Con #jacursodavivereimparare ti portiamo alla Cicerata

Ogni anno, il 2 Aprile a Maida si festeggia San Francesco di Paola. La sera della vigilia della festa viene portata la statua di San Francesco dalla chiesa di Santa Maria Cattolica alla chiesetta del convento attraverso una processione e una fiaccolata. Quando la statua arriva al convento si fa una veglia fino al mattino, intanto i cuochi preparano la pasta e ceci facendola cuocere tutta la notte. La mattina del 2 aprile, dopo la Santa Messa, il parroco benedice la pasta e poi i cuochi iniziano a distribuirla. Presa la pasta il popolo mangia nelle campagne vicine al convento oppure torna a casa, la sera poi la statua viene riportata a Santa Maria Cattolica. Particolarmente suggestiva e ricca di emozioni è la sagra della “Cicerata”, che si svolge ogni 2 Aprile nel porticato del Convento di San Francesco di Paola, alla quale partecipa l’intera popolazione e molti cittadini dei paesi vicini. Secondo la tradizione fu proprio San Francesco di Paola a dare il via a questo appuntamento. Si dice, infatti che, prima di lasciare Maida, il Santo Calabrese convocò i suoi fratelli per preparare pasta e ceci per l’intera popolazione. Da allora ogni anno si rinnova la tradizione. 

Il Santo Patrono: San Sebastiano a #jacursodavivereimparare

Ieri (11 gennaio 2018) è iniziata la novena in onore a San Sebastiano… la festa si celebrerà il prossimo 20 gennaio, con la Santa Messa e successivamente la Processione per le vie del paese. Un’antica preghiera, al nostro Santo Patrono, recita così:

A San Sebastiano

O Santo Protettore
Dell’alma difensore
Con Santo amore aiuta dal cielo
Il popolo di Jacurso a Te fedele
O San Sebastiano divino
O San Sebastiano divino

Santo padre mio divino
Padre sei di carità
Tu mi scansi ogni destino
Terremoti e infermità

In quei tempi di battaglia
Fosti tu il capo guerriero
Che salvasti i tuoi devoti
Nostri padri dei pionieri

Un Mercatino di Natale tutto Particolare…

All’interno del nostro Progetto di Turismo Sostenibile #jacursodavivereimparare s’inserisce la II Edizione di: “Un Mercatino di Natale tutto Particolare”. Per tutta la domenica 10 dicembre, dalle 10:00 alle 20:00 nei locali dell’Ex Municipio (in via Nazionale 119) a Jacurso, ci sarà da divertirsi! Perché non è il solito mercatino, ma una giornata per stare insieme, dove poter degustare i prodotti tipici locali, bere del buon vino ed intrattenersi con musica, animazione ed un piccolo spettacolo. Certo, ci saranno anche gli espositori che faranno da cornice a questa splendida giornata… vi aspettiamo!!!

Per info e dettagli
3492634353

La Sagra di San Martino

… a Jacurso per festeggiare San Martino!!! Questo sabato 11 novembre, a partire dalle ore 20:00, in Piazza San Giovanni degusteremo il vino novello, le caldarroste e molto altro ancora… vi aspettiamo!!!

https://www.facebook.com/events/1344234502353769/

Ogni anno, come tradizione vuole, si assaggia il vino nuovo preparato con cura durante il mese di settembre. Questo rituale coincide con uno dei periodi più suggestivi delle stagioni. L’autunno appunto, che rappresentato dagli alberi con le loro gialle foglie cadenti, ed i ricci pungenti per le strade di campagna, racchiudono uno dei frutti prelibati per eccellenza. Le castagne, intagliate e cotte sul fuoco del camino riempiono le case dei paesani. Non può mancare, inoltre l’alimento regnante delle tavole calabresi, le olive (schiacciate, intaccate, infornate) ce n’è per tutti i gusti. Con la piacevole sensazione di non essere mai soli. A #jacursodavivereimparare ci riprendiamo il nostro tempo…