1511417_914729068553808_7905095541972953387_n

Corso Web Marketing Turistico 16/11/2016

img-20161030-wa003

Vallini’s Restaurant 28/10/2016

15491700_10158056709585651_756184890_o

Prossimo Evento 20/12/2016

Soggiorno a Jacurso a partire da 20€ a notte…

Dai un’occhiata a questi link e scegli la sistemazione più comoda per una fantastica vacanza a Jacurso!!!

 

https://www.airbnb.com/rooms/3536540?s=22&user_id=8404178&ref_device_id=b883db94ea9800eahttps:https://www.airbnb.com/rooms/2520111?s=22&user_id=8404178&ref_device_id=b883db94ea9800ea//www.airbnb.com/rooms/1579832?s=22&user_id=8404178&ref_device_id=b883db94ea9800ea

Arangara a Jacurso….

Giovedì 28 luglio,  nella piazza principale di Jacurso suoneranno gli Arangara… vi aspettiamo dalle 21:00!!!

Una notte d’estate a Jacurso… news!

Con chi arriva in anticipo alla serata faremo un piccolo tour del caratteristico centro storico di Jacurso ed un assaggio del suo famoso gelato. Non mancate…

Una notte d’estate a Jacurso…

PROGRAMMA 14 luglio

L’Università della Calabria e il suo Dipartimento di Scienze Politiche e Sociali all’interno della Facoltà di Economia con il Corso di Laurea Magistrale in Valorizzazione dei Sistemi Turistico Culturali, e la Laurea Triennale in Scienze Turistiche. Insieme al Centro Ricerche e Studi sul Turismo (CReST) ed al Master di II livello in Management del Turismo e del Turismo Residenziale. Rappresentano un importante punto di riferimento per l’analisi e per le proposte progettuali di questo interessante fenomeno. Per non dimenticare il ruolo di veicolo formativo che, ogni anno offre a migliaia di studenti la possibilità di diventare operatori sensibili sul territorio. Un altro aspetto fondamentale ad entrare in gioco in questo ambito sono le imprese e i suoi imprenditori. Nuove forme si affacciano oggi nella nostra vertiginosa realtà. Dando vita a movimenti virtuosi che generano sviluppo.
Introduce Marcello Notariannni, esperto internazionale specializzato in economia, marketing, gestione e formazione in turismo sostenibile.
Durante la serata interverranno per l’Università della Calabria:
Sonia Ferrari, Presidente del Consiglio di Corso di Laurea in Scienze Turistiche per il quadriennio 2012-2016. Presidente del Consiglio di Corso di Laurea Magistrale in Valorizzazione dei Sistemi Turistico-Culturali per il quadriennio 2012-2016.
Tullio Romita Professore Associato presso la Facoltà di Economia, Dipartimento di Sociologia e di Scienza Politica, dell’Università della Calabria. Nell’ultimo decennio ha sviluppato rapporti stabili di collaborazione con ricercatori di altri paesi europei sui temi del turismo, dello sviluppo sostenibile e locale. Inoltre è Presidente dell’Associazione Mediterranea.
Per le imprese ed i suoi imprenditori:
Massimiliano Capalbo che è un imprenditore eretico calabrese. Destination manager, interprete ambientale, e product manager di GH Calabria srl, impresa turistica con la quale ha realizzato e gestisce in Calabria uno dei più visitati Parchi Avventura d’Italia: Orme nel Parco. Dal 2011 è membro del consiglio direttivo dell’Associazione Nazionale Parchi Avventura e cura dal 2010 il blog Ereticamente.
Silvia Salmeri è originaria di Valsamoggia, Bologna. Laureata in Scienze Politiche, inizia a lavorare per un’azienda di forniture ospedaliere come impiegata nell’ufficio commerciale. Dopo quattro anni capisce di voler cambiare vita e la sua visione della vita diventa una professione con Destinazione Umana, un portale di viaggi che ribalta l’idea tradizionale di vacanza.
Allieteranno la serata una degustazione di prodotti tradizionali di Jacurso, la musica di Marcello Barillá e il suo Trio… e con l’associazione ASCA 38*Parallelo di Petrizzi (cz), Associazione Scienza Cultura e Astronomia, guarderemo le stelle ed i pianeti attraverso i suoi telescopi.

Da Jacurso un esempio di Turismo Sostenibile, per scoprire la Calabria in modo autentico

Una terra selvaggia, che si sporge tra due mari: la Calabria racchiude in sé mondi diversi, dalle acque cristalline del Tirreno e dello Ionio alle ampie aree montuose che raggiungono i 2000 metri.

La punta dello stivale italiano è una terra di una bellezza inaspettata, rara e pura. Le foreste incontaminate, le spiagge dorate, le dolci colline, una storia millenaria, il mare turchese e una flora e una fauna decisamente variegate rendono la Calabria una meta perfetta per viaggi di esplorazione, alla scoperta di luoghi unici,tradizioni folkloristiche, e di una gastronomia tipica estremamente ricca. Grazie a questa natura così preziosa e a numerose realtà virtuose, la Calabria sta diventando una delle perle italiane del turismo responsabile.

Un risultato raggiunto soprattutto per la presenza di una struttura ricettiva davvero speciale, Jacurso da Vivere e Imparare, che sta offrendo ai turisti di tutto il mondo un nuovo modo di viaggiare, basato sulla conservazione e condivisionedegli stili di vita tradizionali, sull’esperienza profonda della vita della comunità.

Siamo a Jacurso, un piccolo paese di 600 abitanti, situato a 441m sul livello del mare, esattamente al centro del punto più stretto della Calabria, e che offre unavisuale panoramica unica, la contemporanea vista delle coste del mar Ionio e del mar Tirreno. Qui l’intera comunità partecipa all’offerta turistica, organizzandoattività ed esperienze per i viaggiatori come escursioni guidate, corsi di italiano e di cucina che permettono un incontro autentico tra il turista e chi ospita. Soggiornando a Jacurso da Vivere e Imparare i viaggiatori hanno la possibilità di imparare nella pratica cos’è la Calabria, qual è la sua storia, quali sono le sue tradizioni e chi sono i suoi abitanti.

Grazie alla sua unicità Jacurso da vivere e imparare è stata inserita nell’ultimo report dell’Organizzazione mondiale del turismo che da anni promuove lo sviluppo di un turismo responsabile e sostenibile. Il report, che puoi leggere qui in inglese, studia l’immenso potenziale del turismo nei cambiamenti sociali e culturali e nell’ispirazione di comportamenti più sostenibili.
Nel testo si dimostra, attraverso ricerche e casi di studio, come si sta delineando un nuovo tipo di viaggiatore, cosciente e consapevole dell’importanza delle proprie scelte, che sceglie quelle nuove ospitalità responsabili come Jacurso da vivere e Imparare.
Sulla struttura, tra i tre progetti italiani a essere scelti e premiati, l’Organizzazione mondiale del turismo scrive:
Le principali lezioni apprese sono che il progetto ha finora fornito modi per rilanciare l’identità culturale del paese e riattivare le tradizioni locali. Questa si è dimostrata essere una forma di turismo responsabile che rende possibile la salvaguardia delle culture locali, messe a rischio dall’emigrazione e dal disinteresse delle istituzioni.
Abbiamo parlato con Rosamaria della Calabria, di Jacurso e di questo incredibile risultato raggiunto.
23 casi studio in tutto il mondo e Jacurso è uno tra questi: come avete raggiunto questo risultato?
Il progetto si fonda su dei principi molto solidi, quali: la sostenibilità, l’affermazione dell’identità, e la salvaguardia del patrimonio intangibile. Punti questi di alto interesseinternazionale.
Una destinazione o itinerario di viaggio da non perdere in Calabria?
Certamente Jacurso, non per la Calabria, non per il posto ma soprattutto per la gente che si può incontrare e per le cose che si possono vivere e imparare!

Da Jacurso si va anche alle Terme Caronte!

Vieni in vacanza a Jacurso e da qui ti portiamo alle Terme Caronte…

Dicono loro: gli elementi delle Terme Caronte ci hanno reso famosi. Per generazioni i nostri clienti hanno goduto i benefici terapeutici dell’ acqua solfurea calda, dei vapori e dei trattamenti di fango, unici da noi. Siamo pronti ad accogliervi qui, nel caldo sud di Italia, tra le verdi colline calabresi e la bella baia di S. Eufemia. Salta dentro, l’acqua è calda!